martedì 12 gennaio 2016

La ribollita, secondo me


Il mio "piatto del buon ricordo" fiorentino...Talmente buono e semplice da realizzare, talmente perfetto per l'inverno che quasi non avrebbe bisogno di spiegazioni!

Ingredienti per 4 persone

mezzo mazzo di cavolo nero
mezza verza verde
4 patate piccole
due manciate di fagioli
2 carote
2 cipolle piccole
un gambo di sedano
5 fette di pane toscano o tipo ciabatta
olio evo
timo
sale


Mondate il cavolo nero e la verza, lavateli bene e cuoceteli in acqua bollente salata per una decina di minuti. 
Lessate le patate e i fagioli. Tenete da parte un po' d'acqua di cottura dei fagioli.
Preparate nel frattempo un soffritto in olio d'oliva con una carota e una piccola cipolla tagliate sottilissime, lasciate sul fuoco per insaporire e aggiungete cavolo e verza. Unite i fagioli con la loro acqua, le patate e condite con un filo d'olio. Bagnate tutto con un brodo vegetale di carota, cipolla e sedano.
Fate sobbollire a fuoco basso per circa un'ora e aggiustate di sale. 
Quando la zuppa sarà quasi sciolta, aggiungete le fette di pane tagliate a pezzi grossolani e lasciatele ammorbidire nella ribollita.
Mettete a riposare la ribollita e consumatela preferibilmente il giorno dopo, dopo averla riscaldata, praticando un buco al centro al quale aggiungerete nuovamente olio d'oliva. 
(Noi però non siamo riusciti a resistere e l'abbiamo assaggiata la sera stessa...)

5 commenti:

  1. Buonooo io non l'ho mai assaggiato, ha un aspetto delizioso e molto invitante.
    Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
  2. eccomi!
    guarda te proprio la ribollita, proprio una ricetta fiorentina e proprio un ricordo! meglio di così!
    ora ciaccio sul tuo blog!

    RispondiElimina
  3. Ci ho messo un po' ma eccomi a ricambiare la tua visita, anch'io ti seguo da oggi... fantastica la ribollita! :)

    RispondiElimina

 

Un Girasole In Cucina Template by Ipietoon Cute Blog Design