lunedì 11 gennaio 2016

Tortiglioni con pesto di cavolo nero e pancetta croccante


A Capodanno siamo stati per tre giorni a Firenze. Mi piace sempre di più visitare città e paesi e portare a casa anche il ricordo della cucina del posto, insieme alle immagini impresse nella mente. Firenze è ogni volta una sorpresa di arte e bellezza infinita, e la ricetta di oggi viene da un ristorante del centro città, abbastanza curato nonostante la posizione molto turistica.

Ingredienti per 2 persone

140 g di pasta formato tortiglioni
mezzo mazzo di cavolo nero
3 fettine di pancetta coppata tagliata spessa
latte di soia
parmigiano reggiano
aglio
sale
olio evo

Pulite il cavolo nero togliendo la costa nel mezzo, tagliatelo grossolanamente e lessatelo in acqua bollente salata. Una metà del mazzo vi servirà per la preparazione del sugo per i tortiglioni, l'altra metà potete utilizzarla per una buona ribollita come ho fatto io.
Passate in padella il cavolo nero con uno spicchio d'aglio per insaporirlo.
Mettete nel minipimer il cavolo nero, il latte di soia, il sale e un goccio d'olio e frullate fino a ottenere una crema. Aggiustate di sale e aggiungete un paio di cucchiai di parmigiano per addensare il pesto.
A parte, scaldate in una padella la pancetta tagliata a striscioline sottili. Quando sarà quasi croccante levatela dal fuoco.
Scolate la pasta, versatela nella casseruola insieme al pesto di cavolo nero, mescolate bene e servite subito ben caldo con sopra la pancetta croccante.
Non serve formaggio sulla pasta perché il sapore è già molto deciso.

2 commenti:

  1. Adoro la Toscana, purtroppo ci sono stata solo una volta e tanto tempo fa, ma conservo un ricordo meraviglioso sia dei luoghi che ho visitato che dei piatti che ho gustato .. questo che hai proposto è delizioso.
    A presto!
    Marina

    RispondiElimina
  2. Grazie Marina, un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina

 

Un Girasole In Cucina Template by Ipietoon Cute Blog Design