giovedì 17 marzo 2016

Verdi abbracci - Risotto cremoso con asparagi e stracchino di riso



Sarà che oggi è San Patrizio e mi è tornata alla mente una vacanza in Irlanda due anni or sono, oppure che da giorni osservo con attenzione ogni segnale di verde intorno a me e le prime foglie dei salici mi tolgono il fiato per la loro bellezza, o ancora che ho trovato lo stracchino di riso e ho voluto subito provarlo...Alla fine è spuntato questo risotto - tenero di sapori che ricordano tinte pastello e rami nuovi. Bentornata in cucina, primavera!

Ingredienti per 2 persone

160 g di riso, per me Sant'Andrea
un mazzetto di asparagi
una confezione di stracchino di riso
brodo vegetale con sedano, carota e cipolla
olio
sale
parmigiano reggiano

Mondate gli asparagi togliendo la parte più dura, lavateli bene e cuoceteli in acqua bollente per circa 15 minuti. Scolateli gli asparagi e passateli in padella con olio, poco sale e parmigiano per circa 10 minuti, fino a che il parmigiano non avrà formato una leggera gratinatura. Lasciate raffreddare e tagliate a tocchetti.
Preparate un brodo vegetale con un gambo di sedano, una mezza cipolla e una carota.
Soffriggete l'altra mezza cipolla in olio d'oliva e versate il riso. Fate cuocere bagnando con il brodo vegetale e aggiungete i tocchetti di asparagi.
Poco prima di servire il riso, aggiungete lo stracchino e il parmigiano e fate mantecare.


4 commenti:

  1. Cara Anna, complimenti per questo delizioso risotto, la scelta degli ingredienti é un binomio perfetto! Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e dolce notte!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura,
      un tempo lo mangiavo con lo stracchino "vero" ed era una meraviglia, ma devo dire che anche nella versione per intolleranti non è niente male...Un abbraccio anche a te

      Elimina
  2. Ciao anna intanto buona domenica delle Palme!!!! Che bello questo risotto.. io andavo in cerca di quelli selvatici.. ma il camioncino qui vicino casa dove c'è il contadino che li porta, ieri non c'era uff... Lo stracchino di riso lo provai a mangiare così.. non mi piacque molto..ma nel risotto credo sia tutt'altra cosa.. aggiunge una bella cremosità! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stracchino che ho usato si chiama "Strachicco", non lo conoscevo per niente e ho voluto provarlo. E' un po' caro ma fa mantecare bene il riso ed è buono da mangiare anche sul pane...Considerando che questi prodotti a volte hanno sapori un po' strani...Provare per credere...Se lo trovi fammi sapere cosa ne pensi!
      Baci e grazie per essere passata da qui :-)))

      Elimina

 

Un Girasole In Cucina Template by Ipietoon Cute Blog Design