martedì 12 luglio 2016

Pissaladière

Non volevo accendere il forno, ma la foto sul volume "La cucina delle verdure" (Guido Tommasi Editore) era troppo invitante! Ho scoperto che esistono numerose versioni della pissaladière, una tipica di Imperia e provincia e una della Costa Azzurra. 
Anche questo libro è un regalo di amiche insieme ad un altro di ricette dolci, e chissà che un giorno non nasca una piccola biblioteca di cucina oltre ai volumetti sparsi qua e là.

Ingredienti per 4 persone

un rotolo di pasta sfoglia quadrata
3 cipolle bionde
3 pomodori
12 filetti di acciughe sott'olio
15 olive nere tipo Riviera
due cucchiai di olio evo

Tagliate le cipolle a rondelle e fatele soffriggere nell'olio per una quindicina di minuti, fino a che non saranno ben appassite. Aggiungete i pomodori tagliati a tocchetti e continuate la cottura.
Stendete la pasta sfoglia e lasciate 2 cm liberi lungo il bordo. Versate il sugo di cipolle e pomodori sulla pasta sfoglia e disponete le acciughe a croce come a formare un reticolo. Completate con le olive nere.
Ricoprite una teglia con carta da forno, trasferite la pissaladière e infornate per circa 20 minuti a 180°.
E' buonissima!

Nota: questa volta io ho usato la pasta sfoglia pronta, ma vorrei provare con il magico impasto tutto naturale per torte salate che uso normalmente da qualche anno e che ho preso da un blog amico:
http://www.arabafeliceincucina.com/2013/04/crostata-salatafurbissima-e-pure-vegan.html

11 commenti:

  1. Vale sempre la pena accendere il forno se il risultato è questo.
    Ti ho coinvolto in un tag sul mio blog cara Anna, ma non ti preoccupare, se non potrai partecipare lo capirò .. ma spero che troverai il tempo magari anche più in là.
    Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
  2. Ma woooow! Meraviglia delle meraviglie! E' un quadro...che però si mangia...e sarà sicuramente strepitoso! Ahah BRAVA!
    un abbraccio!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello il tuo commento, non avevo pensato all'impatto scenografico della ricetta! Grazie cara!

      Elimina
  3. è proprio invitante!!! ...hai fatto bene ad accendere il forno!!
    Buona giornata =)

    http://ideedililli.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, qualche volta vale la pena vincere il pensiero del caldo fuori se non si può resistere alla ricetta! Buona serata

      Elimina
  4. E' molto molto invitante, hai fatto bene a provare la ricetta, dev'essere deliziosa, una fetta tira l'altra!
    Un bacione da Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabry, praticamente abbiamo spazzolato tutta la pissaladiere a pranzo senza lasciarne indietro nemmeno una briciola!

      Elimina
  5. Mi fa piacere che l'impasto di quella crostata salata ti piaccia e sono certa che starà benissimo con la pissaladiere! Aspetto di vedere la torta salata :)

    RispondiElimina
  6. Ecco pubblicata la mia versione della tua torta salata. Una ricetta strepitosa! Grazie!!!

    RispondiElimina
  7. mamma mia e quanto è invitante!
    Comunque sono arrivata al tuo blog per caso, ci ho fatto un salto veloce e mi è piaciuto molto, infatti mi sono subito aggiunta ai tuoi lettori fissi! (sono la n.86).
    Un bacio, Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa, mi fa piacere avere una nuova lettrice! Sarai sempre la benvenuta qui!

      Elimina

 

Un Girasole In Cucina Template by Ipietoon Cute Blog Design